Mercoledì 23 Settembre 2020

Elezioni Comunali

Cassine al voto: tre domande a...Pietro Ardito

Ardito, 65 anni, ex commissario della Polizia Provinciale, è il candidato sindaco della lista numero 4 “Uniti per Cassine”

Cassine al voto: tre domande a...Pietro Ardito

Pietro Ardito, 65 anni - Lista "Uniti per Cassine"

Pietro Ardito, 65 anni, ex commissario della Polizia Provinciale ora in pensione, è il candidato sindaco della lista numero 4 “Uniti per Cassine”. Attualmente è assessore al Commercio e al Bilancio (dal ‘90 al ‘95 fu già assessore nella giunta Fittipaldi).
Di seguito, i candidati alla carica di consiglieri comunali: Candido Boscaro, Gabriele Bovio, Raffele Di Lascio, Bianca Garbarino, Teresa Fiorina Grambone, Pietro Giuseppe Marengo, Gabriele Parodi, Lorenza Roncali e Michele Virgilio.

Ardito, elenchi alcuni valid motivi per votare la lista n.4 “Uniti per Cassine”.

Parlando in qualità di candidato Sindaco, un più che valido motivo può essere che avendo lavorato per tanti anni come commissario ho sempre avuto a che fare direttamente con i problemi delle persone, cercando di dare una mano a risolverli, entro i limiti delle mie possibilità. Posso dire di conoscere i bisogni della gente che mi circonda, e in particolare quelli dei cassinesi.

Quali potrebbero essere i quattro interventi o provvedimenti secondo lei più urgenti sul territorio comunale?

Sicuramente la manutenzione delle rive erbose di canali, rii e strade comunali. Altrettanto importanti il rifacimento della segnaletica stradale e l’ampliamento dell’illuminazione pubblica comunale. Poi un occhio di riguardo al turismo, con un progetto ad hoc per la rivalorizzazione del territorio cassinese.

In qualità di possibile futuro Sindaco, quali promesse si sente di fare agli elettori cassinesi?

Prometto agli abitanti di Cassine lo snellimento dell'iter burocratico di pratiche private e commerciali, che dovranno essere evase entro i tempi previsti dalle leggi, e delle richieste burocratiche tramite registrazione online. Inoltre prometto di coinvolgere maggiormente le strutture ricettive attuali sul progetto di valorizzazione culturale e turistica del paese. È inoltre mia intenzione attivare un call center in chat per rispondere alle domande e alle necessità dei cittadini.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Cassano Spinola

Trova una bomba in cantina
e la porta ai carabinieri

13 Settembre 2020 ore 13:07
.