Lunedì 26 Ottobre 2020

Elezioni Comunali

Cassine al voto: tre domande a....Ivano Festuco

Ivano Festuco, coltivatore diretto, è il candidato sindaco della lista numero 1 “Tutti per Cassine”

Cassine al voto: tre domande a....Ivano Festuco

Ivano Festusco, 51 anni - Lista "Tutti per Cassine"

Ivano Festuco, 51 anni, coltivatore diretto, è il candidato sindaco della lista numero 1 “Tutti per Cassine”, la sola con orientamento di centro-sinistra.
Nella sua lista, aspirano alla carica di consiglieri comunali: Giuseppe Botto, Andrea Ferraro, Federica Giglio, Andrea Gregucci, Sonia Mazzardis, Mirko Orsi, Josè Pavese, Daniele Scerbo, Gerolamo Domenico Viotti e Maria Grazia Viotti.

Festuco, elenchi alcuni validi motivi per votare la lista n.1 “Tutti per Cassine”. 

Beh, intanto siamo l’unica effettiva novità di queste Comunali, inoltre la nostra lista è anche quella con l’età media più bassa. I nostri candidati, poi, hanno tutti capacità professionali specifiche per l’amministrazione pubblica (psicologi, ingegneri, informatici, ecc.) e, in ultimo, provengono quasi tutti da “famiglie giovani”, peculiarità che ci dà un’ulteriore spinta nel portare avanti i nostri progetti e le nostre idee.

Quali potrebbero essere i quattro interventi o provvedimenti secondo lei più urgenti sul territorio comunale?

In particolare, l’ampliamento e la ristrutturazione dell’attuale parco giochi, il potenziamento del presidio sanitario locale, la pulizia e il mantenimento del decoro urbano e il contrasto agli atti vandalici o delinquenziali con la videosorveglianza. 

In qualità di possibile futuro Sindaco, quali promesse si sente di fare agli elettori cassinesi?

Ai cassinesi prometto di ripristinare il centro storico puntando su progetti comunitari e collettivi, e non per singola abitazione; di fare il possibile per ottenere i finanziamenti per la riqualificazione dei piccoli comuni (vedi legge nazionale 158/2017), di dedicare la massima attenzione alle problematiche giovanili ( wi-fi, campo da calcetto, ecc.) e di ampliare i luoghi di aggregazione per la popolazione riservando massima attenzione per le fasce più deboli.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.