Lunedì 26 Ottobre 2020

Cassinelle

Finita l'emergenza idrica: «A breve intervento strutturale»

«Saranno riparate le zone dove la rete è più soggetta ai contraccolpi di pressione» dice il sindaco Gallo

Cassinelle Centro

Il centro di Casinelle dove arriverà il porta a porta

CASSINELLE - Finita l’emergenza idrica a Cassinelle. «L'intervento di Amag per riparare il guasto è stato completato ieri con la sostituzione e il collaudo di circa 250 metri di tubazione – informa il sindaco Roberto Gallo – Non nascondo che ho ancora un po' di preoccupazione perché tutta la rete è obsoleta ma, dopo varie insistenze e numerose richieste ad Amag e alla Regione Piemonte, mi è stato promesso a breve un intervento strutturale consistente alla traversa e ai primi 600 metri di tubazione, ossia dove ci sono più rischi di rotture importanti e dove la rete è più sollecitata dai contraccolpi di pressione. Scongiurando ulteriori guasti durante l'estate e ricordando che vige l'ordinanza estiva affissa per il paese di non sprecare l'acqua, sono fiducioso che in autunno Amag e Regione possano fare questi investimenti, seppur in grave ritardo».

Doverosi i ringraziamenti ai pazienti cittadini e alla Protezione civile di Acqui Terme che ha supportato il popolo cassinellese nell’emergenza idrica con mezzi e uomini. 

Infine comunicazioni positive riguardo ad altri lavori. «Lunedì abbiamo appaltato gli ultimi lavori di ripristino delle frane alluvionali del 2019 e contiamo di terminare tutto prima nell'autunno. Inoltre, stamattina, insieme alla Parrocchia, e come ha già comunicato don Deogratias, abbiamo finalmente sistemato l'orologio frontale del campanile in piazza San Defendente che era fermo da parecchio. Un paese vivo non può avere l'orologio fermo».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.