Domenica 05 Luglio 2020

Acqui Terme

Una piazza in onore degli “eroi della sanità”

Un'area della città intitolata a chi ha "combattuto" in prima persona il nemico invisibile

Anagrafe: Acqui  tra i primi Comuni alessandrini

ACQUI TERME - L'emergenza sanitaria degli ultimi mesi ha costretto il comparto sanitario ad una severa e intensa riorganizzazione del lavoro. Uno dei più fulgidi esempi in regione è proprio l'ospedale “Mons. Giovanni Galliano”, dove per ospitare e curare i contagiati sono stati allestiti da zero due reparti Covid al sesto e al quarto piano. «Gli operatori a vario titolo coinvolti - si legge nella delibera di Palazzo Levi - hanno dato prova di dedizione e abnegazione tali da essersi guadagnati a ragion veduta l’appellativo di “eroi”».

La Giunta pentastellata ha quindi deciso di intitolare un'area della città a chi ha "combattuto" in prima persona il nemico invisibile, a volte anche a costo della propria incolumità, «in segno di ringraziamento e per ricordare alle future generazioni il mirabile esempio e il sacrificio di tutti coloro che si sono adoperati in ambito sanitario per assistere i malati».

L'area prescelta è Piazza Nazione Unite, antistante al golf club, che diventerà 'Parco Eroi della sanità", «anche in considerazione della vicinanza con il locale nosocomio».

A breve sarà chiesta l'autorizzazione alla Prefettura e sarà chiesto all'Ufficio Anagrafe di provvedere, ove necessario, alla modifica dell'attuale numerazione civica

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Novi Ligure

Muore mentre fa
colazione al bar

02 Luglio 2020 ore 11:20
Serravalle Scrivia

Violenza
e sequestro di persona, arrestato 45enne

04 Luglio 2020 ore 09:15
Lutto

Addio a Enzino, grande tifoso grigio

26 Giugno 2020 ore 21:57
.