Lunedì 13 Luglio 2020

Politica

M5S: «Bertero millanta soluzioni per la piscina ma diserta le Commissioni»

M5S: «Bertero millanta soluzioni per la piscina ma diserta le Commissioni»

ACQUI TERME - Mancano circa 700 giorni alle elezioni e già aleggia aria da campagna elettorale. A guidare le truppe del Movimento 5 Stelle è sceso in campo Mauro Ghione, capogruppo del partito nel Consiglio Comunale. Pietra dello scandalo, un’intervista fiume del Consigliere comunale Enrico Bertero sulle Terme apparsa sulle pagine della stampa locale. L’ex sindaco avrebbe millantato un rapporto preferenziale con la famiglia Pater che sarebbe stato risolutivo nella riapertura della Piscina di zona Bagni. L’accusa dei grillini è quella di manifestare interesse solo fuori dalle sedi istituzionali. «Perché Bertero continua a disertare le Commissioni Speciali Terme? – ha domandato Ghione sulle pagine social del Movimento - Crediamo che il suo manifesto disinteresse per la città sia inaccettabile. Mentre si lavorava con apprensione per la riapertura delle Piscine Monumentali e degli impianti termali, cercando un difficile dialogo con la proprietà, il consigliere Bertero preferiva disertare tutte le Commissioni Speciali Terme, a cui avrebbe potuto partecipare addirittura con una semplice videochiamata. È lecito pensare che queste defezioni siano frutto di un possibile disagio che conseguirebbe dal dover prendere posizioni nette verso Finsystems, cliente della sua agenzia immobiliare?».

Secondo i penta-stellati la noncuranza dell’ex primo cittadino troverebbe conferma anche nelle numerose assenze alle Commissioni Sanità e Politiche Sociali «a maggior ragione in un periodo particolarmente difficile come quello appena trascorso, dove l'apporto di tutti sarebbe stato importante» conclude Ghione.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La foto

Dorme, con la gamba ingessata,
sulla panchina

08 Luglio 2020 ore 16:22
Serravalle Scrivia

Violenza
e sequestro di persona, arrestato 45enne

04 Luglio 2020 ore 09:15
.