Venerdì 30 Ottobre 2020

Acqui Terme

Gli artisti di strada a sostegno del commercio cittadino

Sostenere il commercio cittadino con intrattenimenti durante almeno quattro mercati settimanali

Gli artisti di strada a sostegno del commercio cittadino

ACQUI TERME - Per sostenere il commercio cittadino, la Giunta pentastellata ha pensato all'intrattenimento da strada. Un dibattito aperto con le associazioni dei negozianti ha partorito un piano per il rilancio estivo diffuso in tutto il concentrico. «I tradizionali mercati settimanali del martedì e venerdì, così come i fine settimana che tradizionalmente vengono dedicati allo shopping cittadino, possano divenire occasione per attrarre in città non solo i residenti, ma anche coloro che provengono dai paesi limitrofi - hanno spiegato da Palazzo Levi - Pensiamo di sostenere il commercio cittadino organizzando intrattenimenti durante almeno quattro mercati settimanali, ed un sabato del mese di luglio, privilegiando forme di intrattenimento come l’arte di strada, che non crei assembramento con postazioni fisse e garantisca un’alternanza continua di spettacoli».

La volontà di Lucchini & co è quella di coinvolgere l'Enoteca Regionale l'associazionismo locale e l'agenzia Cru di Torino che ha già presentato in Comune una programmazione che coinvolge diversi artisti. Stanziati 4.500 euro.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.