Venerdì 23 Ottobre 2020

Acqui Terme

Santo Spirito: in mattinata tutti dal sindaco Lucchini

Decisione choc: chiude l'Istituto Santo Spirito

ACQUI TERME - Appuntamento alle 11 a Palazzo Levi per parlare col sindaco Lorenzo Lucchini della nuova scuola paritaria che dovrebbe accogliere i bambini messi alla porta dall'Istituto Santo Spirito.

Crescereinsieme Onlus ha i crismi per poter istituire un nuovo percorso per gli studenti delle elementari, la Diocesi sostiene esternamente il progetto, i genitori vorrebbero fare salva la didattica moderna (docenti e programmi) del percorso salesiano. C'è un unico problema: dove? I locali di corso Cavour sono stati negati dalle suore. «Pare siano in vendita ad un prezzo esorbitante» ci confida un genitore. E poi c'è quel termine perentorio, il 30 giugno, fissato dal Provveditorato per l'iscrizione dei bambini. «Altrimenti gli studenti verranno distribuiti nelle varie scuole del territorio» è l'amara constatazione dei genitori. 

Il pallino è quindi passato alle istituzioni e il sindaco Lucchini non si è tirato indietro. Ha fissato un appuntamento alle 11 con tutti i soggetti coinvolti per trovare eventualmente una soluzione.

Immobili disponibili ce ne sarebbero; si parla di ex Tribunale, Suore Francesi, ex Fermi. Pare che anche la Provincia abbia dato il proprio placet al progetto di Crescereinsieme. Se gli animi sono concordi, diventa solo una questione logistica. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.