Sabato 04 Luglio 2020

Ponzone

Ponzone: pronti per un'estate da record

Il paese d’inverno conta circa 600 abitanti; d’estate, grazie ai villeggianti liguri, più di 10mila

Ponzone: pronti per un'estate da record

PONZONE - Se altrove si raccolgono i cocci di una stagione estiva già condannata in partenza, nel piccolo paese di Ponzone si guarda ai prossimi mesi con fiduciosa speranza.

La pandemia e l’isolamento conseguenziale hanno ridotto (anche dal punto di vista economico) le possibilità di spostamento e così in molti hanno pensato di tornare ai buoni ritiri di un tempo, quello dell’infanzia. Ponzone, ad esempio, lo è per molte famiglie liguri. Il paese d’inverno conta circa 600 abitanti; d’estate, grazie ai villeggianti della regione marina, più di 10mila. «Nel territorio ci sono tante seconde case abitate da persone che dal circondario di Genova, nei fine settimana e nelle stagioni più calde, cercano da noi un po’ di tranquillità montana - spiega il sindaco Fabrizio Ivaldi (foto) - Un rapporto profondo che si è consolidato a partire dagli anni ’60».

Il piccolo paese, tra il 1972 e gli anni ’80, ha vissuto un boom edilizio. I sindaci hanno tanto gettonato le casette ponzonesi al punto da inserire spot pubblicitari nei cinema della Liguria. Il risultato è stato sbalorditivo: sono 7 i villaggi turistici realizzati a Ponzone composti da centinaia di casette e molte Pro loco del paese sono addirittura gestite da liguri. D’estate l’economia locale (strutture ricettive, ristoranti, ‘commestibili’ e agricoltori a km zero) segna un’impennata per nulla trascurabile. «L’emergenza può essere un’opportunità - continua Ivaldi - Le nostre agenzie immobiliari stanno registrando tante richieste di affitto per le casette di villeggiatura. Le attività ponzonesi, dal canto loro, sono pronte ad accogliere gli amici liguri garantendo standard di sicurezza»

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Novi Ligure

Muore mentre fa
colazione al bar

02 Luglio 2020 ore 11:20
.