Giovedì 17 Ottobre 2019

Bistagno

La panchina gigante di Ettore: ora l'ha vista anche lui...

Ettore Negro è l'anziano proprietario del fondo che ospita la 'Big bench'

La panchina gigante di Ettore: ora l'ha vista anche lui...

Ettore Negro e il sindaco Roberto Vallegra

BISTAGNO - E’ vero, la Big Bench (panchina gigante) di Bistagno è stata inaugurata a giugno. Da allora un nugolo di visitatori ha percorso il sentiero lungo la vigna e goduto del suo splendido panorama. Ieri l’altro, però, si è tenuta una inaugurazione speciale, riservata a Ettore Negro, proprietario del fondo. Il sindaco Roberto Vallegra ci ha spiegato il perché: «Due anni fa abbiamo faticato non poco a trovare un posto panoramico degno della installazione – ci ha raccontato – Poi, individuato quello attuale, abbiamo contattato il proprietario, Ettore Negro, un 90enne anziano arzillo ospitato da un pensionato ad Acqui».

Da lì sono partite lunghe trattative con i parenti del proprietario, inizialmente un po’ restio a far installare nella propria vigna addirittura una panchina gigante rossa. Poi, compresa la missione turistica dell’installazione, ha concesso il suo placet. Purtroppo a causa di qualche acciacco Ettore non è riuscito a partecipare all’inaugurazione, però un’infermiera paesana, in servizio presso il pensionato, non ha mancato di riferire il successo che la panchina stesse riscuotendo tra i tanti visitatori, molti stranieri, incantati dal panorama. Mantenendo fede ad una promessa, ieri l'altro Ettore è tornato sul suo poggio a vedere la panchina e tale è stato l'entusiasmo che ha partecipato commosso all’inaugurazione della ‘sua’ panchina proponendo, al contempo, la realizzazione di un altro sentiero, l'installazione di una seduta 'informale' più piccola, per consentire l’accesso agli anziani, ed un parco giochi per bambini

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Presentazione

Soged,
i nuovi giornali
e i siti
in un evento al Disit

11 Ottobre 2019 ore 14:25
.