Sabato 24 Agosto 2019

Professione: veterinario. Ma era solo uno studente. Intanto gli sequestrano i fucili

Era sospettato di un furto in casa, gli trovano delle armi non denunciate e per giunta, al momento di prendere le generalità, scoprono che si spacciava per un medico per animali. Non si sa se abbia mai esercitato abusivamente

Professione: veterinario. Ma era solo uno studente. Intanto gli sequestrano i fucili
BISTAGNO - Era sospettato di aver rubato in un appartamento, per questo motivo oi carabinieri lo stavanoseguendo da un po'. Richiesto e ottenuto dalla Procura di Alessandria un decreto di perquisizione locale, i militari hanno trovato a casa sua due fucili da caccia e alcu1ne munizioni di cui l’uomo non ha saputo giustificarne la provenienza.

A.Q. 57 anni, è stato quindi denunciato. Sulla carta d’identità, alla voce “professione” era riportata quella di medico-veterinario, completamente falsa, dato che l’uomo era solo stato iscritto alla relativa facoltà universitaria.

I Carabinieri hanno così proceduto al sequestro della carta d’identità, aggiungendo all’accusa di detenzione abusiva di armi comuni da sparo quella di falsa attestazione a pubblico ufficiale sulle proprie qualità. 

Le indagini proseguiranno per accertare se l’uomo abbia anche esercitato abusivamente la professione veterinaria.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Carabinieri

Colpo fortuito durante
la battuta: cacciatore...

23 Agosto 2019 ore 18:07
L'operazione

Tortona: 54 lavoratori irregolari,
4 in 'nero'

23 Agosto 2019 ore 09:46
.