Venerdì 18 Ottobre 2019

Fabio Izzo e la sua punk caverna acquese

Cosa succederebbe se una scalcinata band punk pianificasse di rapire Al Bano? Uno scrittore acquese se l'è immaginato. Fabio Izzo, penna e tacchetti (gioca nella neonata Nazionale Poeti) vive e lavora ad Acqui, il suo 'paradiso'

Fabio Izzo e la sua punk caverna acquese
ACQUI TERME – Non conosce neppure una sua canzone, eppure vorrebbe farlo rapire.

Lo scrittore Fabio Izzo, acquese con sangue meridionale classe 1977, immagina in uno dei suoi libri che una scalcinata band punk, in Salento, pianifichi un sequestro ai danni di uno dei simboli viventi di quella terra: Al Bano Carrisi, appunto.
Lo fa in “Consigli dalla punk caverna”, sottotitolo “a noi punk non resta che Al Bano”.

“L’idea mi è venuta proprio durante una vacanza in Puglia quando incontrai veramente il cantante, senza peraltro cercarlo”, spiega. Così il contrasto tra la tradizione musicale classica italiana si scontrerà in quelle pagine con un atto rivoluzionario e con tutto ciò che può accadere.

Già candidato al Premio Strega e vincitore del XXXI° Premio Letterario di Cava de’ Tirreni e di un ‘Grinzane Cavour” Izzo è comunque un ammiratore del punk, sia musicalmente parlando sia nell’accezione filosofico-anarchica scevra da sovrastrutture: “Non ho la cresta, ma il cuore punk che ti porta a vedere oltre”.

Izzo non scrive solo testi ironici e dissacranti: traduce libri, è esperto di letteratura polacca, bulgara e in genere dell’Est Europa per cui ha una innata predilezione. Ha studiato lingue a Genova, Erasmus in Finlandia, ma alla fine il ‘paradiso’, come lo chiama lui, è ad Acqui Terme: “Questa città offre tutto e offre nulla, proprio come il paradiso”.

Attualmente con un altro acquese, Valerio Gaglione, sta lavorando su un fumetto, ma intanto si allena per la Nazionale. Quella dei poeti – si, esiste veramente – che il 29 giugno ad Ostia affronterà la nazionale italiana Giornalisti Rai. L’evento è promosso da Michele Gentile. Un motivo in più per non mancare? L’incasso sarà devoluto in beneficenza.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Presentazione

Soged,
i nuovi giornali
e i siti
in un evento al Disit

11 Ottobre 2019 ore 14:25
Prima Categoria

Novese sul velluto, Luese e Sexadium restano agganciate

13 Ottobre 2019 ore 16:47
.