Venerdì 18 Ottobre 2019

Hashish e marijuana sui sedili dell'auto, gli agenti hanno avuto... fiuto

L'inconfondibile odore dolciastro ha insospettito i poliziotti, visti anche i trascorsi della persona alla guida. Che non ha infatti perso il vizio. In auto nascondeva, neppure tanto bene, pacchetti di droga

Hashish e marijuana sui sedili dell'auto, gli agenti hanno avuto... fiuto
 ACQUI TERME - Non era l'odore del profumatore per auto: il tipico afrore dolciastro ha insospettito non poco gli agenti della Polizia Stradale quando hanno fermato ad un posto di blocco sul "Turchino" il 60enne Serafino Lo Cascio, residente ad Acqui Terme (AL). Sui sedili posteriori dell'auto era neppure tanto nascosto un involucro con 250 grammi di hashish, che Lo Cascio aveva tentato di nascondere con il giubbotto. 

Ad espressa richiesta l’uomo consegnava agli Agenti due ulteriori sacchetti, occultati sotto i sedili anteriori, contenenti delle infiorescenze essiccate di “marijuana”.
Pertanto veniva estesa la perquisizione a tutta l’autovettura e, all’interno del vano portaoggetti, venivano rinvenute altre tre barrette di  hashish. 

Visti i precedenti specifici in materia di stupefacenti dell’uomo, anche con condanne definitive, veniva effettuata la perquisizione presso la sua abitazione ed all’interno della camera da letto venivano ritrovati in una busta da lettera 1.600 euro in denaro contante e un bilancino elettronico.

L'uomo è stato arrestato per possesso e trasporto di sostanza stupefacente e, giudicato per direttissima nella giornata successiva presso il Tribunale di Alessandria, veniva condannato all’obbligo di firma in attesa del processo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Presentazione

Soged,
i nuovi giornali
e i siti
in un evento al Disit

11 Ottobre 2019 ore 14:25
Prima Categoria

Novese sul velluto, Luese e Sexadium restano agganciate

13 Ottobre 2019 ore 16:47
.