Domenica 17 Novembre 2019

Poliziotto salva i condomini dal rogo di una palazzina

Nonostante il suo turno di lavoro fosse terminato, un poliziotto di ritorno a casa ha dimostrato grande coraggio e altruismo, aiutando le persone sorprese nel sonno, ad allontanarsi dal pericolo

Poliziotto salva i condomini dal rogo di una palazzina
ACQUI TERME – Un poliziotto acquese che aveva appena finito il turno di lavoro ha letteralmente salvato la vita agli abitanti di unì’intera palazzina minacciata da un incendio scoppiato nella notte.
Sembra che fino all’arrivo del poliziotto, il sovrintendente capo Rino Russo, nessuna delle persone che in quel momento stava dormendo – era circa l’una di notte – si fosse accorta del pericolo imminente.

E’ accaduto l’11 dicembre. Il sovrintendente capo se ne stava tornando a casa quando dalla statale 30 aveva notato una densa colonna di fumo. Aveva quindi invertito la marcia per via Trasimeno 52 per capire cosa stesse accadendo e se ci fossero persone in pericolo. Dopo aver allertato il 112, Russo aveva tentato di svegliare gli abitanti, urlando e battendo contro le porte e gli infissi.

Uno alla volta, con grande coraggio, era poi riuscito a sgomberare tutta la palazzina quando ormai le travi del sottotetto, consumate dal fuoco, stavano per cedere. Tra le persone portate in salvo c’era anche l’anziana dell’ultimo piano, portata in salvo con non pochi rischi, dal momento che il rogo e il fumo stavano già invadendo il suo alloggio.

I Vigili del Fuoco hanno poi impiegato quattro ore per spegnere l'incendio. La palazzina resta tutt'ora inagibile.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Masio

Schianto fatale
dopo la curva, muore 23enne

10 Novembre 2019 ore 13:55
Tempo reale

L’Italia dice addio
e ringrazia Marco, Nino e Matteo

08 Novembre 2019 ore 08:00
.