Mercoledì 17 Agosto 2022

Il lutto

Bistagno piange "Guidino" Testa, uomo di cultura e anima del paese

Vallegra: "La Gipsoteca è nata grazie a lui. Sempre in prima fila per qualunque iniziativa"

22 Luglio 2022 ore 14:36

di Alessandro Francini

guido-testa-bistagno

Nella foto Guido 'Guidino' Testa

BISTAGNO - Avrebbe compiuto 92 anni ad agosto. Ex dipendente delle Ferrovie dello Stato, Guido Testa, per tutti 'Guidino', è mancato nella giornata di ieri, giovedì 21. Una scomparsa che lascia grande tristezza in tutta la comunità bistagnese. Per svariati anni amministratore del comune in veste di vice sindaco, “Guidino” Testa è sempre stato impegnato nel mondo dell'associazionismo. Persona con grande interesse per la cultura in particolare per la Gipsoteca: è stato colui, infatti, che ha dato il via alle prime ricerche sullo scultore Giulio Monteverde dando un decisivo contributo alla nascita del museo del gesso.
Il sindaco Roberto Vallegra lo ricorda con grande stima e affetto: «Fino a qualche anno fa Guido era un po' il tuttofare della Gipsoteca. Anima vera sia del carnevale bistagnese che della Soms. Era una persona sempre pronta a collaborare con tutti e a spendersi con passione e impegno per qualunque tipo di iniziativa. Per onorare la sua figura ho intenzione di proporre in Consiglio Comunale l'intestazione di una delle sale della Gipsoteca in sua memoria».
I funerali di Guido Testa domani, sabato 24, alle 15.30 nella Chiesa di Bistagno.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.