Giovedì 18 Agosto 2022

Cultura

Testimonianze storiche tra Acquese e Ovadese: venerdì a Palazzo Levi

Nel cortile del Comune la presentazione del libro del professor Flavio Ambrosetti

19 Luglio 2022 ore 15:51

di Redazione

Nuova fontanella "anti spreco" nel cortile di Palazzo Levi

ACQUI TERME - Un volume che raccoglie storie, narrazioni biografiche e cronache d'epoca legate ai territori dell'Acquese e dell'Ovadese con particolare attenzione ad Acqui Terme e alle sue figure più significative sia a livello religioso che civile.

In "Testimonianze e vicende storiche tra l'Acquese e l'Ovadese", scritto dal professor Flavio Ambrosetti (edito da Accademia Urbense, Ovada, 2022), si parla, quindi, di Monsignor Giovanni Galliano, di Monsignor Fiorello Cavanna, originario come don Galliano di Morbello, e del Vescovo Emanuele Mignone, nato a Cavatore, già parroco ad Ovada, poi Vescovo a Pontremoli e in seguito a Volterra. Diverse pagine, poi, sono dedicate agli istituti religiosi femminili Suore "francesi" dell'Immacolata e Suore Luigine. Ambrosetti, però, racconta anche le scuole acquesi: il Liceo Classico, il Liceo Scientifico, il Liceo Artistico, l'Istituto di Istruzione Superiore "Rita Levi Montalcini"; Scuole paritarie come Asilo Moiso; Santo Spirito, dal passato ad oggi di To be together. Ovviamente, un excursus storico anche sulle Terme con uno spazio dedicato alla storica struttura alberghiera "Carlo Alberto".
La presentazione del libro di Flavio Ambrosetti è in programma venerdì 22 alle 18 nel cortile del Comune.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.