Mercoledì 17 Agosto 2022

Musica

È online il nuovo sito web che valorizza le storia Jazz di Visone

Materiale di vario tipo legato a doppio filo alla storia del mitico Jazz Club

17 Luglio 2022 ore 13:25

di Alessandro Francini

È online il nuovo sito web che valorizza le storia Jazz di Visone

VISONE - La storia delle origini jazzistiche di Visone ora è anche online. L’amministrazione comunale, infatti, ha realizzato il sito web ‘Visone in Jazz’, che raccoglie fotografie e testimonianze oltre a una rassegna stampa dal 1978 a oggi con articoli dedicati al mitico Jazz Club, avviato quasi per gioco nel seminterrato posto sotto lo studio del dottor Renzo Perrone, veterinario del paese.

Inizialmente sede di esibizioni private o di ristrette sessioni musicali riservati agli appassionati locali, via via il piccolo locale visonese è diventato un vero e proprio Jazz Club che dalla fine degli anni 70 e fino al 1984 ha ospitato i grandi nomi del Jazz italiano nonché diversi artisti internazionali tra cui il leggendario Chet Baker. 

«Con il sito – spiegano dal Comune – intendiamo valorizzare un grande patrimonio culturale della nostra comunità e promuovere le iniziative che, nel nome del jazz visonese, ancora oggi realizziamo». Da anni, infatti, ogni estate in paese di tiene la rassegna ‘Visone in Jazz’ – che quest’anno è in programma gli ultimi due weekend di luglio – nel Belvedere della Rocca medievale. Obiettivo del Comune è rendere il sito ‘Visone in Jazz’ ancora più ricco di contenuti: «Chi avesse materiale relativo al jazz club o alle passate edizioni di Visone in Jazz (foto, manifesti, articoli, registrazioni...) è invitato a contribuire ad arricchire il sito contattandoci su visoneinjazz@gmail.com».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.