Lunedì 08 Agosto 2022

La mostra

(Ri)scoprendo i luoghi sacri del territorio: il via a 'Quo Vadis?'

A Palazzo Vescovile l'inaugurazione della mostra di Manuel Cazzola

07 Luglio 2022 ore 17:49

di Alessandro Francini

(Ri)scoprendo i luoghi sacri del territorio: il via a 'Quo Vadis?'

ACQUI TERME - Sabato 9 a Palazzo Vescovile, a partire dalle 16, si terrà l'inaugurazione di 'Quo Vadis?', la mostra fotografica di Manuel Cazzola. 

Nell'arco di tre anni Cazzola ha perlustrato le campagne di Langhe e Monferrato per riscoprire la bellezza degli edifici e dei luoghi sacri dimenticati nel tempo ma incastonati tra paesaggi e scorci di assoluta suggestione. Una cinquantina di fotografie che rimarranno esposte al pubblico dal 9 luglio al 18 settembre nel Palazzo Vescovile ad Acqui Terme.
Le opere saranno suddivisi ed esposti in quattro differenti sale, «al cui ingresso verrà apposta un'immagine più grande (dal formato 80x120) di un'opera in particolare, come una sorta di guida evocativa per il resto della mostra», spiega Manuel Cazzola.  Molte delle Chiese “catturate” si trovano in vari comuni e frazioni dell'Acquese (tra questi, Acqui, Alice Bel Colle, Arzello, Cassine, Monastero Bormida, Montechiaro e Spigno Monferrato) e dell'Ovadese (Lerma e Rocca Grimalda). 

Anche un catalogo...

Alla mostra si accompagna un catalogo – che i visitatori potranno ritirare gratuitamente a Palazzo Vescovile - al cui interno sono raccolte le critiche di Carlo Dotto, artista e scrittore veneto che da decenni lavora fra Parigi e l’Italia, e del professor Carlo Caldera, docente al politecnico di Torino. 'Quo Vadis?' è un progetto finanziato dal Comune e dalla Diocesi di Acqui Terme con il patrocinio del Ministero della Cultura e della Regione.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Incidente: muore Marco, il fratello di Simone Breggion

06 Agosto 2022 ore 09:04
.