Giovedì 18 Agosto 2022

Crisi idrica

A Cassine il sindaco invita "a un uso responsabile dell'acqua"

Per il momento, però, nessuna ordinanza: "Situazione monitorata costantemente"

04 Luglio 2022 ore 17:01

di Redazione

A Cassine guarito il primo contagiato: 15 in quarantena

CASSINE - Anche il sindaco Carlo Maccario si unisce agli appelli su un uso responsabile dell'acqua pubblica. Lo scorso 16 giungo era giunta la nota di Amag Reti Idriche, due giorni più tardi l'invito della Regione ai Comuni «a esercitare il proprio potere al fine di dare disposizioni di risparmio idrico a tutte le utenze». Per il momento, però, nessuna ordinanza da parte dell'amministrazione cassinese, solo un invito alla cittadinanza «ad adottare ogni utile accorgimento finalizzato al risparmio dell'acqua e a un uso razionale e corretto riconoscendo la massima importanza nella collaborazione attiva dei cittadini al fine di garantire un'erogazione soddisfacente a tutti per i bisogni primari». 
Per all'acquedotto di Cassine la situazione rimane sotto costante monitoraggio di Amag, «e qualora la situazione dovesse diventare critica saranno adottati i necessari provvedimenti di ordinanza sul divieto di utilizzo di acqua potabile non strettamente necessari ai fini domestici, alimentari o di igiene personale».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.