Martedì 05 Luglio 2022

Spigno Monferrato

Dal Comune la cittadinanza onoraria a don Agostino Abate

Al parroco tanto amato in paese, missionario in sud America, per il 50° di sacerdozio

Cercasi rilevatori per il Censimento comunale

SPIGNO MONFERRATO - Per Spigno è stato ed è ancora una figura fondamentale, praticamente una guida, e ora l'amministrazione comunale ha deciso di rendergli il giusto merito conferendogli la cittadinanza onoraria. Don Agostino Abate è stato parroco della Chiesa della frazione Rocchetta dal 1972 al 1978 e viceparroco nella frazione Montaldo, collaborando poi come viceparroco con il compianto don Franco Spozio nella gestione della parrocchia di Spigno. Già impegnato nell'invio di aiuti umanitari nei Paesi più poveri dell'Africa, nel 1978 arrivò la decisione di diventare missionario in terra sud-americana, per la precisione in Colombia, assistendo giovani e anziani nella città di Armenia.

Don Agostino è poi diventato negli anni personalità molto conosciuta in tutta la Colombia, diventando anche curatore governativo della ricostruzione della città di Armenia dopo il terremoto del 2014. Per la sua attività gli è stata anche riconosciuta la medaglia d’oro al merito civile colombiana. Dal 2004 a Spigno è attivo una rete di adozioni a distanza gestita dallo stesso Don Agostino. 

«La sua opera complessiva, umana, sociale e religiosa - spiega l'amministrazione comunale - si è incardinata su un principio fondamentale: l’accettazione dell’essere umano senza pregiudizi di qualsiasi tipo. Ora, in occasione del 50° anniversario della vita sacerdotale, dopo tanti anni di attività missionaria durante la quale ha portato il nome di Spigno Monferrato in America Meridionale, don Agostino deve ricevere il nostro ringraziamento e percepire la nostra felicità per averlo conosciuto. Una conoscenza che ha raggiunto il mezzo secolo e che andrà oltre. Gli anni non riducono la stima e l’amicizia tra Spigno Monferrato e don Agostino». Il sindaco Antonio Visconti lo scorso 30 maggio ha approvato, quindi, il conferimento della cittadinanza onoraria del Comune di Spigno Monferrato a Don Agostino Abate «per l’esemplare affezione e interessamento verso il Comune e la comunità di Spigno Monferrato e per l’attività di sostentamento tramite adozioni a distanza a minori».

La cerimonia ufficiale si terrà venerdì 24 alle 16 nella Sala Consiliare, alle 17, poi, don Agostino Abate incontrerà gli spignesi e chiunque volesse presenziare nel nuovo cinema-teatro.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.