Sabato 21 Maggio 2022

Acqui Terme

Rinnovata l’ordinanza sulla sicurezza e contro il degrado

Lucchini ripropone la tutela per piazza Ferraris, corso IV Novembre e portici dei Bagni

Lega: "Acqui non è una latrina, il Comune intervenga"

ACQUI TERME - Alcune zone della città bollente sono spesso palcoscenico di episodi di delinquenza e degrado. L’area di via Maggiorino Ferraris, di via IV Novembre hanno ospitato risse, schiamazzi di balordi e retate delle forze dell’ordine. Situazioni che non hanno impedito il libero accesso ai negozi locali e in generale disturbato la quiete pubblica. In corso Bagni, in particolare sotto i portici, spesso hanno trovato ricovero senza tetto con improvvisata latrina proprio dove transita il passeggio degli acquesi.
Il sindaco Lorenzo Lucchini ha quindi deciso di rinnovare per altri sei mesi l’ordinanza che sui questi posti focalizza l’attenzione pubblica disponendo che in quelle zone vige il divieto di porre in essere quelle condotte che "impediscono l’accessibilità e la libera fruizione dell’area ovvero il riposo o rendono necessario tutelare la tranquillità delle persone poiché determinano anche pericolo per la sicurezza urbana".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.