Martedì 07 Dicembre 2021

Pallavolo - Serie B

Acqui parte forte, Novi stop con polemiche

In B maschile e B1 femminile successi termali. In B2 donne Casale cade in casa

Pallavolo 2021 serie B1 Acqui

Festtegia Arredo Frigo Makhymo Acqui, 3/0 all'Orago alla prima in B1

ACQUI - Due vittorie in fila, sei set vinti e nessuno concesso alle formazioni avversarie.

I campionati nazionali di serie B (B maschile, B1 femminile) iniziano nel segno delle squadre di Acqui, che si passano il testimone al Mombarone, con lo stesso risultato, 3/0 netto anche nei parziali.

Inizia il filotto Arredo Frigo Makhymo Acqui nel derby tra giovani, perché Orago ha anche un anno in meno, come media età, rispetto alle termali di Ivano Marenco. Vincere trasmette fiducia, soprattutto a un gruppo under, che così può crescere meglio, con ancora più  convinzione. A parte l'1/3 nei primi minuti, un monologo di forza, personalità e gioco per Acqui, meno di un'ora per chiudere i conti, 25/10, 25/16, 25/12. Non accadeva dalla stagione 2016/17 che il sestetto acquese vincesse la prima di campionato in B1 (allora 3/1 su Garlasco), il miglior regalo per patron Claudio Valnegri che festeggia 25 anni nel volley.

Meno di tre ore e tocca ai maschi de La Bollente Negrini Acqui. Stesso epilogo contro Nuova Pallavolo San Giovanni La Spezia, allenata da Cruciani, che è anche il vice dell'Italia Under 19. I primi due parziali lottati fino a metà prima dell'allungo dei padroni di casa, 25/21 25/20, nel terzo c'è solo la squadra di Astori e Negro in campo, avanti fino al 24/11, prima di concedere ancopra qualche punto agli ospiti e chiudere 25/16. In campo sempre gli stessi uomini: Corrozzatto in palleggio, Bolla opposto, Scarrone e Bettucchi bande, Perassolo e Piasso centrali, libero Martina, unico cambio Passo nel secondo set.

Ovada e Valenza, buona la prima

I successi in C femminile. Risultati altalenanti per le alessandrine. Occimiano e Alessandria maschile hanno riposato

Novi protesta

Inizio in salita per Novi Pallavolo, l'altra rappresentante della provincia in B maschile. Con molta rabbia per l'1/3 a favore di Admo Lavagna, su cui hanno pesato alcune decisioni arbitrali nei primi due set che, a giudizio dei padroni di casa, hanno inciso sull'andamento della partita. I liguri avanti 2-0, 21/25 23/25, confermando però un equilibrio in cui un fischio non corretto ha un peso spesso determinante. Novi non ci sta, il terzo set dice che Moro e compagni sono ben dentro la gara, 25/8, ma nella maratona del quarto set è l'Admo a spuntarla, 26/28, e il rammarico aumenta per un match in cui i locali hanno legittimato la possibilità di muovere subito la classifica.

Casale si illude

In B2 femminile Euromac Mix Junior Casale si illude contro Alba, vincendo il primo set 25/21 già con una buona intensità e precisione. Ma le ospiti, strutturate per puntare alle zone alte, crescono e prendono in mano il gioco, soprattutto con Alessandria, 18/25, 20/25 14/25, e coach Francesco Ercole si arrabbia per i troppi errori in battuta nell'ultimo set, tre consecutivi. La squadra c'è, deve maturare e saper rispondere ai break delle avversarie

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'incidente

Tragico impatto sulla provinciale
a Valenza: un morto

01 Dicembre 2021 ore 16:14
Guardia di Finanza

Sequestrati oltre un milione di beni
a un commercialista alessandrino

29 Novembre 2021 ore 09:57
il concorso

Miss Italia: Sara, Carlotta e Lisa si giocano la finale

28 Novembre 2021 ore 11:45
.