Venerdì 22 Ottobre 2021

Il caso

"Rsa Platano, stipendi ancora in ritardo"

Uil Fpl all'attacco: "Pronti a iniziative per tutelare e difendere il personale"

"Rsa Platano, stipendi ancora in ritardo"

La struttura residenziale di Acqui Terme

ALESSANDRIA - Uil Fpl denuncia come, ad oggi 28 giugno, non siano stati pagati gli stipendi del personale delle Rsa Platano di Alessandria e Acqui Terme.

"Gli emolumenti, che vanno pagati il 20 di ogni mese, sono ormai da diverso tempo soggetti a ritardi, prima di un paio di giorni poi sempre più gravi - aggiungono i sindacalisti - Inutile ricordare che il mancato rispetto della regolare erogazione degli stipendi crea importanti disagi ai lavoratori che si trovano a dover far fronte, come tutti, a spese e scadenze spesso non prorogabili. E’ ingiusto che siano i lavoratori a pagare per colpe non loro".

Secondo la Uil Fpl, "che la responsabilità sia della proprietà del 'Platano' o della cooperativa San Carlo, a rimetterci tutti i mesi non possono essere i lavoratori che prestano regolare servizio nelle Rsa. Se la situazione non si dovesse risolvere una volta per tutte, saremo costretti ad intraprendere iniziative per tutelare e difendere il personale".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'annuncio

Green Pass e lavoro: Draghi firma il nuovo Dpcm

14 Ottobre 2021 ore 18:45
La gara

Sposi in tivù, vince la nostra coppia

17 Ottobre 2021 ore 19:18
.