Domenica 13 Giugno 2021

Acqui Terme

Palazzo Levi: "Sì ai dehors, ma un po’ di pazienza"

Il Comune tende la mano alle istanze di Confcommercio

Le panchine di Corso Italia si rifanno il look

ACQUI TERME - Non si è fatta attendere la replica di Lucchini & Co. alle istanze della Confcommercio di Acqui Terme: «L’Amministrazione comunale assicura, come in passato, la massima disponibilità all’ascolto e al confronto, certi da sempre che la condivisione sia la chiave del successo per raggiungere finalità comuni e obiettivi virtuosi per le imprese e i cittadini – informano dall’entourage del sindaco - Il Comune di Acqui Terme ha accolto favorevolmente le istanze proposte da Confcommercio in uno spirito di assoluta solidarietà e collaborazione». 

Sì alle attività en plein air, con un ‘ma’: «Saranno garantite nei tempi più rapidi possibili sulla base di preventive disamine la concessione e la fruizione dei dehors, tuttavia non sarà praticabile per ragioni di sicurezza concedere gli spazi già all’atto dell’invio della richiesta di autorizzazione – riferiscono - C’è tutta la nostra disponibilità alla condivisione in modo da sviluppare un percorso comune che tenga conto delle esigenze della categoria».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il lutto

Dentista morto di infarto

11 Giugno 2021 ore 16:05
.