Mercoledì 14 Aprile 2021

Acqui Terme

Centri raccolta Econet: cambiano le modalità di conferimento

Dal 1° aprile nuove regole per gli accessi ai centri di raccolta

Dal 4 riapre anche il Centro di raccolta, ma solo per il verde

ACQUI TERME - Da domani, 1 aprile, entra ufficialmente e regime il cambio di rotta deciso da Econet sulle nuove modalità di accesso ai centri di raccolta di Acqui, Ovada e Ponzone. Per poter conferire gli ingombranti, infatti, l'azienda d'ora in avanti richiede alle utenze determinati requisiti: la residenza (o comunque la titolarità di utenza, anche seconda casa) in un Comune del Bacino gestito da Econet; per quanto riguarda i pagamenti, sarà necessario essere in regola con i pagamenti delle fatture emesse dall'azienda o con quelli della Tari comunale. Il mezzo con il quale si accederà al centro, inoltre, dovrà essere intestato al soggetto che accede o a un famigliare e dovrà avere una massa complessiva inferiore alle 3,5 tonnellate. Via libera a pick-up e furgonati, quindi. Il mezzo, però, non deve essere di proprietà di un soggetto titolare di partita Iva. I rifiuti conferiti, poi, dovranno essere di provenienza esclusivamente domestica, quindi solo ingombranti della propria abitazione. Infine, ogni utente potrà conferire al massimo 12 volte l'anno, a prescindere dal centro di raccolta al quale accede.

Per poter accedere al centro con un automezzo che non sia un'automobile ma che abbia le caratteristiche richieste dalle direttive, l'utente dovrà presentare un'autocertificazione (ai sensi della Legge 445/2000) tramite l'apposito modulo messo a disposizione da Econet disponibile sul sito dell'azienda, agli Ecosportelli di Econet, direttamente nei centri di raccolta oppure presentando domanda online agli indirizzi: eco.ovada@econetsrl.eu, eco.acqui@econetsrl.eu o callcenter@econetsrl.eu. Dovrà inoltre essere allegata una copia del documento di identità e una copia della carta di circolazione del mezzo di proprietà. Successivamente, il modulo di richiesta e la relativa documentazione dovranno essere presentati agli Ecosportelli o agli indirizzi mail già indicati.

L'autorizzazione all'accesso verrà inviata via mail all'utente oppure potrà essere ritirata agli Ecosportelli di Acqui e Ovada. Importante ricordare che a ogni conferimento è necessario avere con sè l'autorizzazione in modo che l'addetto Econet possa registrare l'avvenuto accesso. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La campagna

Over 60:
da questa mattina
pre-adesioni per i vaccini

08 Aprile 2021 ore 07:36
.