Domenica 25 Luglio 2021

Cassine

Attività chiuse in lockdown? Agevolazioni sulla Tarip 2020

La delibera dell'amministrazione cassinese per aiutare esercenti e imprenditori locali

A Cassine guarito il primo contagiato: 15 in quarantena

CASSINE - Una misura per andare incontro agli operatori del territorio che nel corso del 2020 hanno pagato a caro prezzo la chiusura parziale o totale delle proprie attività. A tale proposito, il Comune di Cassine ha deciso di concedere le agevolazione sulla tariffa Tarip 2020 a favore delle attività economiche industriali, artigianali, commerciali e professionali che nei mesi di lockdown hanno inevitabilmente usufruito in maniera ridotta del servizio di raccolta rifiuti.

A partire da ieri, lunedì 29, e fino al 16 aprile sarà possibile fare richiesta presentando il modulo che è possibile trovare sul sito del Comune di Cassine. «L’agevolazione - fanno sapere dagli uffici comunali - viene concessa alle utenze non domestiche riferite ad attività economiche industriali, artigianali, commerciali o professionali con sede operativa nel Comune di Cassine, assoggettate alla TARIP nel 2020 e verrà riconosciuta direttamente da Econet nella bolletta del saldo TARIP 2020 tramite sgravio a conguaglio o tramite emissione di nota di credito. Per accedere alle agevolazioni, è necessario che i soggetti siano in regola con il versamento dei tributi comunali nonché della TARIP 2019 alla data di presentazione della domanda, oppure abbiano in corso un piano di rateizzazione per cui risultino essere in regola con i pagamenti».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Motociclista muore
nell’impatto contro guard rail

24 Luglio 2021 ore 10:15
Il lutto

Alessandria dice addio a Vittorio Sartorio

20 Luglio 2021 ore 19:27
.