Lunedì 12 Aprile 2021

Covid

Contagi: nell'Acquese la situazione resta sotto controllo

I dati dell'Unità di crisi attestano un lieve calo delle positività

Contagi: nell'Acquese la situazione resta sotto controllo

ACQUI TERME - Continuano a rimanere sotto controllo i numeri relativi ai contagi nell'Acquese. Anzi, negli ultimi giorni si sta registrando una lieve ma incoraggiante fase calante, ad Acqui Terme così come nella maggior parte dei comuni più piccoli. Fanno però eccezione i paesi di Montaldo Bormida, Orsara Bormida e Montechiaro, dove in base ai dati pubblicati sul sito della Regione dall'Unità di crisi negli ultimi giorni si conterebbero rispettivamente 9, 6 e 7 positività (probabilmente in diversi casi riferibili, almeno in parte, allo stesso nucleo famigliare). A Bistagno, al momento, sarebbero una decina i residenti positivi.

Per quanto riguarda l'intero territorio (si ricorda che dal conteggio sono esclusi i comuni sul confine ovadese, ovvero Carpeneto, Cassinelle, Cremolino, Molare, Predosa, Rocca Grimalda e Trisobbio) sarebbero scese sotto le 120 unità le persone positive al test.

All'ospedale 'Monsignor Galliano' i dati comunicati dall'Asl nella mattinata di ieri, giovedì 25, segnalavano poco meno di una trentina di pazienti Covid ricoverati nel nosocomio acquese, cinque di questi degenti nel reparto di terapia intensiva. Occorre sottolineare, però, che molte delle persone positive al test ospitate nella struttura arrivano da altri territori della provincia.

I comuni "Covid free" sarebbero al momento 12: Gamalero, Castelnuovo Bormida, Ricaldone, Alice Bel Colle, Grognardo, Castelletto d'Erro, Ponti, Denice, Malvicino, Pareto, Spigno Monferrato e Merana.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La campagna

Over 60:
da questa mattina
pre-adesioni per i vaccini

08 Aprile 2021 ore 07:36
.