Mercoledì 25 Novembre 2020

Economia

Protopapa: "Diamo una mano alle aziende vitivinicole"

Contro la crisi Covid si programma la prossima vendemmia

Protopapa: "Diamo una mano alle aziende vitivinicole"

ACQUI TERME - «Agevoliamo nelle attività di vendemmia le nostre aziende vitivinicole colpite nuovamente dalla crisi Covid - ha dichiarato ieri l'assessore regionale all'agricoltura Marco Protopapa - ho chiesto al Mipaaf e al Dipartimento delle Politiche internazionali e dello Sviluppo rurale dell’Unione Europea, di prorogare al 15 dicembre la data di dichiarazione di raccolta delle uve e di produzione per l’annata 2020/2021, in  considerazione dell’emergenza Covid e delle misure in atto fino al 3 dicembre». 

La riflessione dell'acquese è condivisibile: «Essendo il Piemonte tra le regioni inserite in “zona rossa” come prevede il Dpcm del 3 novembre, risultano difficoltosi gli spostamenti in Comuni diversi dalla residenza e questo rallenta il completamento della dichiarazione di vendemmia». Attualmente il termine ultimo per la dichiarazione è previsto per il 15 novembre. «La richiesta di proroga è un’azione concreta a sostegno delle aziende vitivinicole piemontesi in difficoltà a causa della  crisi legata alla pandemia Covid - conclude - il comparto vitivinicolo è stato colpito dall'emergenza ben due volte nello stesso anno» conclude Protopapa

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Animalisti

Caccia in zona rossa? "Il solito favore ingiustificato"

14 Novembre 2020 ore 12:28
La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
.