Mercoledì 25 Novembre 2020

Il premio

'Acqui Edito e Inedito': i vincitori dell'edizione 2020

Vittorio Giardino vince la sezione Edito. A Marzia Taruffi e Rocco Lentini l'inedito

'Acqui Edito e Inedito': i vincitori dell'edizione 2020

Un'immagino della 'graphic novel' di Vittorio Giardino

ACQUI TERME - Le Giurie del Premio 'Acqui Edito e Inedito' hanno sciolto la riserva sui vincitori della seconda edizione del concorso letterario per opere storiche riservato agli scrittori emergenti. La kermesse organizzata dal Comune in collaborazione con le case editrici, De Ferrari Editore di Genova ed Impressioni Grafiche di Acqui Terme ha incoronato le migliori opere. 

Per la sezione edita 'graphic novel' ha vinto Vittorio Giardino, con il volume ‘Jonas Fink. Una vita sospesa’ (Rizzoli Lizard); per quelle inedite sul podio “Il Podestà ed Esterina” di Marzia Taruffi (sezione narrativa – romanzo familiare) e “Intellettuali e fascismo. Il "caso" Calabria” di Rocco Lentini (sezione saggio storico). In premio, la pubblicazione a cura di De Ferrari Editore. La tesi di laurea “Le bande partigiane lungo la linea Gustav. Abruzzo e Molise nelle carte del Ricompart” di Fabrizio Nocera si è aggiudicato la relativa sezione, mentre il volume “Con i sassi in mano” di Manuela Agnelli viene premiato con la pubblicazione a cura di Impressioni Grafiche.

Menzione speciale a Irene Fabiani per la tesi di laurea “Tra memoria e storia. La vicenda di Osvaldo Fabiani, Medaglia d'Argento della Grande Guerra” e a Bruna Viazzi, autrice del volume “Luna di zucchero” che ha partecipato alla sezione narrativa – romanzo familiare.

«I vincitori presenteranno la loro opera nel corso della cerimonia di premiazione  che si terrà sabato 21 novembre alle ore 16 presso la Sala Consiglio – informano da Palazzo Levi - In ottemperanza alle misure di contenimento del Covid emanante dal Governo, si svolgerà in assenza di pubblico, ma sarà trasmessa in streaming all’indirizzo: http://streaming.acquistoria.it/».

La premiazione sarà preceduta dalla presentazione del volume “Ken Saro Wiwa. Storia di un ribelle romantico” di Roberta Balestrucci Fancellu e Anna Cercignano (Edizioni Beccogiallo), graphic novel disponibile per il pubblico sulla piattaforma del magazine AdUnTratto  (https://www.aduntratto.com/ ), da sabato 21 novembre fino a lunedì 30 novembre.

«È davvero un piacere aver raggiunto la seconda edizione del Premio Acqui Edito e Inedito - ha rimarcato il Sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini –, che si rafforza con un numero di partecipanti sempre maggiore, con opere di grande valore. Ancora una volta la nostra città è protagonista del mondo letterario, e riesce a coinvolgere maestri come Vittorio Giardino, uno tra i più importanti esponenti dello scenario fumettistico italiano. Sono davvero entusiasta che la nostra città si faccia magistralmente portavoce di tutto ciò che riguarda il connubio tra storia, ricerca e letteratura, diventando palcoscenico e punto di riferimento della cultura italiana».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Animalisti

Caccia in zona rossa? "Il solito favore ingiustificato"

14 Novembre 2020 ore 12:28
La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
.