Mercoledì 25 Novembre 2020

Acqui Terme

Pedalando tra le vigne dell’Unesco, arrivederci al prossimo aprile

Il tour tra Langhe, Roero e Monferrato diventa una gara virtuale

Pedalando tra le vigne dell’Unesco, arrivederci al prossimo aprile

ACQUI TERME - C’era grande attesa per "Pedalando tra le vigne dell’Unesco", l’evento promosso da asd Sanetti Sport e gruppo BikeIsLife#pedaliaAmoItalia e con il patrocinio dei Comuni di Acqui Terme, Alba, Asti, Bra, Canelli, Nizza Monferrato, Regione Piemonte, l’associazione dei Paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato che coinvolgeva di decine di associazioni del territorio e gli sponsor nobili del Consorzio d’Asti e Brachetto d’Acqui.

L’appuntamento era previsto il prossimo 31 ottobre ma a causa delle nuove disposizioni governative è stato spostato al 10-11 aprile. «Se la pandemia divide le persone, la bici unisce i cuori – è il pensiero dell’ideatore Giancarlo Perazzi - Di concerto con i maggiori sponsor e partner, ho deciso di realizzare la “virtual cycling wine day” in collaborazione con sei uffici del turismo tra le province di Alessandria, Asti e Cuneo».

Dal 31 ottobre al 22 novembre tutti i ciclisti potranno liberamente pedalare in solitaria sui tracciati scelti dall’organizzazione. Al termine del percorso potranno ritirare un omaggio presso gli uffici del turismo dei comuni aderenti. Per l’edizione 2020 sono stati scelti due percorsi non competitivi ad anello il 31 ottobre (67km) e 1 novembre (74km e 98km) con partenza da Acqui e Asti. Con l’edizione rivista le partenze individuali potranno avvenire dai vari comuni patrocinanti la manifestazione: Acqui, piazza Bollente; Canelli, piazza Cavour; Nizza Monferrato, foro Boario; Asti, piazza Alfieri; Alba, piazza Grassi; Bra-Pollenzo, piazza V. Emanuele II.

«È un momento particolare quello che stiamo vivendo – dichiara il sindaco Lorenzo Lucchini, appassionato di ciclismo e molto vicino alla manifestazione - ma abbiamo accolto di buon grado l'intraprendenza della proposta, che cerca in questo contesto di essere un’iniziativa alla scoperta dei nostri paesaggi vitivinicoli. Ringrazio gli organizzatori, che con sforzo e impegno riescono ogni anno a presentare un evento dalla forte vocazione turistica». Info: 349.448016

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Animalisti

Caccia in zona rossa? "Il solito favore ingiustificato"

14 Novembre 2020 ore 12:28
La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
.