Sabato 24 Ottobre 2020

Acqui Terme

Nuovo Dpcm: «Intensificheremo i controlli delle forze dell'ordine»

Nuova "stretta" sul territorio comunale per far rispettare le norme sanitarie

Anagrafe: Acqui  tra i primi Comuni alessandrini

ACQUI TERME - In vista delle restrizioni disposte dal nuovo Dpcm del Governo anche sul territorio comunale di Acqui Terme saranno nuovamente intensificati i controlli da parte della Municipale e delle altre forze dell'ordine. «Come Polizia Locale – spiega Paola Cimmino, comandante della Polizia Locale - stiamo facendo attività di informazione, stessa cosa sta già facendo la Protezione civile distribuendo i volantini della campagna anti contagio attivata dal Comune. A volte anche per noi Vigili non è facile sanzionare perché, soprattutto nelle ore serali, possono sorgere difficoltà per una pattuglia singola che si trova di fronte un gruppo di venti o trenta persone che non rispetta le disposizioni di sicurezza. Ci stiamo quindi organizzando con le altre forze dell'ordine per un'azione più incisiva».

Sotto la lente d'ingrandimento anche quei locali che non fanno rispettare la distanza di sicurezza tra i tavoli. «Per quanto riguarda le sanzioni, che hanno una funzione anche educativa oltre che repressiva, si va dai 400 ai 1000 euro. Si applica la riduzione del 30% se si paga entro i cinque giorni. Le sanzioni sono triplicate se la persona sanzionata è alla guida della propria auto e trasporta amici o non conviventi senza indossare la mascherina. È poi vietato uscire di casa se si ha una temperatura oltre i 37,5% o se si è in isolamento fiduciario. Se si è positivi al Covid, invece, si cade addirittura nel penale con un'ammenda che va dai 500 ai 5mila euro. Effettueremo controlli anche nei supermercati, dove spesso si incontrano persone che non indossano correttamente le mascherine».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
.