Lunedì 26 Ottobre 2020

Acqui Terme

Nasce il "Tavolo anziani" per monitorare le situazioni d'emergenza

La delibera di Palazzo Levi in accordo con Spi-Cgil, Fnp Cisl e Uilp

Anziano solo e nel degrado: il racconto di chi non ha fatto finta di nulla

ACQUI TERME - Su proposta delle tre principali sigle sindacali Palazzo Levi ha deliberato l'istituzione del nuovo "Tavolo anziani", «per promuovere politiche di sostegno a favore della terza età, prestando particolare attenzione alle persone che vivono da sole o in nuclei minimi». L'accordo è stato raggiunto dopo una serie di incontri «volti a monitorare le situazioni di difficoltà e disagio socio sanitario con particolare attenzione ai problemi che hanno coinvolto le fasce più deboli della popolazione a seguito della grave emergenza sanitaria che ha il colpito il nostro paese». 

Il Comune fa sapere che il tavolo di riunirà a cadenza trimestrale «salvo diverse necessità e, a seconda delle tematiche trattate, potrà prevedere la partecipazione di rappresentanti di enti, istituzioni ed associazioni esterne». In aggiunta agli enti assistenziali già operanti sul territorio, il "Tavolo" vuole essere «un ulteriore strumento per favorire una sempre maggiore sinergia tra gli attori che operano a livello locale e a creare, soprattutto, un più stretto collegamento tra il nostro territorio e la Regione Piemonte, monitorando e promuovendo i diversi servizi erogati a favore degli anziani e, trovando soluzioni condivise rispetto a problematiche quali, ad esempio, il trasporto e la mobilità, l’adeguamento dei numeri posti letto agli standard regionali, il sostegno alla domiciliarietà».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.