Mercoledì 21 Ottobre 2020

Musica

Costanza Mondo, la promessa del canto monferrino

Scoperta da Agostino Poggio, vince il premio della critica ad Artist got Talent

Costanza Mondo, la promessa del canto monferrino

CANELLI - Costanza Mondo ha 16 anni, è di Canelli e frequenta il liceo di Nizza Monferrato. E’ conosciuta nell’Acquese per le tante esibizioni accanto ai compagni della scuola Twin Pigs. «Studio canto da quando ho 8 anni con Matilde Baldizzone – racconta – Durante un’esibizione sono stata avvicinata da Agostino Poggio che si è reso disponibile a farmi da promoter nel mondo della musica. Ovviamente ne ha parlato con i miei genitori». Con la premessa di ottimi risultati scolastici, Costanza ha cominciato la sua avventura da cantante su un palcoscenico di tutto rispetto. «A novembre ho partecipato a Sanremo Discovery, un evento organizzato da Roberto Rossi, referente della Sony e direttore d'orchestra dell’esibizione di Mauro Masini, in coincidenza con il noto Festival». In questa vetrina la voce di Costanza non passa inosservata incassando apprezzamenti dagli addetti ai lavori. Poggio decide allora di proporre la cantante monferrina in concorsi nazionali. «Purtroppo è arrivato il lock-down e quindi non ho potuto esibirmi – continua – C’è stato però un proliferare di concorsi online, così abbiamo deciso di partecipare a ‘Io canto da casa e non solo’ organizzato da Ivano Trau e Artist got talent». Il video delle esibizioni di pochi minuti vengono pubblicati sui canali social e Youtube delle organizzazioni e per entrambi i concorsi Costanza incassa il plauso del pubblico ed il placet delle giurie tecniche. 

«Per il contest di Trau sono riuscita anche ad esibirmi a Roma (nella sala incisioni di Antonello Venditti) e sono approdata alla finale. Ora, tornate le limitazioni anti contagio, sto attendo la convocazione per l’esibizione finale. Incrociamo le dita». 

Presa da mille cose, Costanza dimentica l’altro concorso, Artist got Talent fino a quando una comunicazione non la informa che il suo video ha superato le semifinali e nella finale si è posizionata al secondo posto vincendo, però, il premio della critica. «Sono contentissima, una sorpresa davvero inaspettata» dichiara entusiasta. 

Costanza Mondo canta cover di tutto rispetto: Giorgia, Elisa, Mina; non ha problemi con la lingua inglese; Adele, per esempio, le piace molto. «Sto studiando pianoforte e chitarra – racconta – Certo che mi farebbe piacere se un cantautore scrivesse una canzone per me, ne sarei onorata. Anche se preferirei scrivere io una canzone. Tema? L'amore, sono una ragazza romantica».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.