Sabato 24 Ottobre 2020

L'evento

"Wine Days", dal 25 al 27 Acqui diventa capitale del rosé

Workshop, sfilate, musica, cene, degustazioni e mostre, ricco è il calendario dell'evento dedicato al Brachetto

"Wine Days", dal 25 al 27 Acqui diventa capitale del rosé

ACQUI TERME - Da venerdì 25 a domenica 27 la città delle terme si tinge di rosa per l'“Acqui Wine Days”, la tre giorni dedicata al Brachetto d'Acqui e all'Acqui Docg Rosé. L'evento “allargato” è stato concepito facendo leva sull'“antesignana” Notte in Rosé, che per l'occasione non viene soppressa ma assorbita nell'elenco di appuntamenti previsti nell'ultimo weekend del mese.

«Parliamo di un prodotto locale che merita certamente di essere valorizzato e che deve avere maggiore considerazione in tutto il Piemonte – ha commentato l'assessore regionale all'Agricoltura, Marco Protopapa, ospite mercoledì mattina a Palazzo Robellini insieme all'assessore comunale al Turismo, Lorenza Oselin e al presidente del Consorzio di Tutela dei Vini d'Acqui, Paolo Ricagno – La manifestazione è stata organizzata nel giro di 20 giorni, ma grazie alla sinergia che si è venuta a creare tra pubblico e privato penso sia stato svolto davvero un ottimo lavoro».

Workshop, sfilate, musica, cene, degustazioni e mostre, ricco è il calendario dell'evento organizzato dal Consorzio Tutela Vini d'Acqui in collaborazione con il Comune e la Regione Piemonte.

«L'Acqui Wine Days è una grande opportunità per il territorio - sottolinea l'assessore Oselin - perché, giocoforza, il Covid ha dato nuovo slancio al cosiddetto turismo di prossimità. A tale proposito, la nostra amministrazione sta preparando una nuova serie di pacchetti turistici facendo rete con i commercianti e le strutture ricettive».

«Può sembrare assurdo – commenta il presidente Paolo Ricagno - ma ad Acqui c'è ancora la necessità di far conoscere il prodotto più rappresentativo del territorio, di raccontare la sua storia e la sua filiera. Gli acquesi e i piemontesi più in generale devono imparare a consumare il Brachetto d'Acqui e l'Acqui Rosé, perché le possibilità di mercato sono molto ampie. Questo è il vero obiettivo di questa manifestazione».

 

IL PROGRAMMA

Si comincia venerdì 25 alle 11 con un workshop a Villa Ottolenghi riservato agli addetti ai lavori dal titolo “Le bollicine e i vini in rosa: scenario, mercato, tendenze e prospettive”. Alle 18 a palazzo Robellini dibattito sui possibili abbinamenti (anche insoliti) tra i vini del territorio e i sapori della tradizione.

Venerdì, sabato e domenica piazza Italia ospiterà il container del “Brachetto Wine Lounge”, dove sarà possibile degustare vini e cocktail a base di Brachetto d'Acqui e Acqui Rosé accompagnati alle prelibatezze gastronomiche dell'Acquese. Sabato in musica per le vie del centro con la “marchin band” Cmr Drum Line e dalle 18 in poi via alla Notte in Rosé con negozi aperti fino a tarda ora.

Domenica, alle 12.30, pic-nic gourmet agli Archi Romani, mentre alle 17 in piazza della Bollente sarà la volta del Rosé Carpet, sfilata di moda con protagonisti i più piccoli. A Palazzo Levi, per l'intera durata dell'evento, sarà possibile assaggiare i vini dell'Enoteca Terme e Vino. A fare da contorno, le mostra fotografica di Mark Cooper ("Earthscapes") a Palazzo Robellini. 

In piazza Italia di alcuni gioielli della Scuderia Ferrari, piccolo antipasto al raduno che la città termale ospiterà il prossimo anno.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
.