Martedì 27 Ottobre 2020

Calcio - Dilettanti

Niente foto di squadra e strette di mano. In panchina con la mascherina

Anche il comitato regionale Figc ha comunicato le linee guida della Lnd per la prossima stagione

L'Acqui vince il derby, decide Ivaldi nel finale

ALESSANDRIA - Le regole per il calcio dilettantisco assomigliano molto a quanto già applicato ai professionisti alla ripresa dei campionati di A e B e per playoff e playout di serie C, con un carico di adempimenti per le società

L'arrivo all'impianto di gioco degli arbitri e delle squadre deve avvenire in momenti diversi e deve essere previsto un percorso personalizzato. Lo stesso vale per l'ingresso in campo: prima la terna, poi la formazione ospite e poi quella di casa.

Vietate le strette di mano (solo fischio di saluto), nessuna cerimonia pregara,  non si possono scattare foto di squadra.

Se possibile, le panchine devono essere rimodulate, per creare distanziamento, e tutte le persone devono indossare la mascherina. Il riscaldamento delle riserve deve avvenire singolarmente e senza assembramenti.

Anche il rientro negli spogliatoi deve avvenire separatamente. Le bottigliette d'acqua devono essere sigillate: non si possono usare thermos e bicchieri.

Regole precise anche per le interviste, da effettuare, possibilmente, sul terreno di gioco.

Tutte le disposizioni sono contenute nel vademecum pubblicato integralmente nel link qui sotto. Resta aperta la questione della presenza del pubblico, a oggi vietata fino al 7 settembre.

Vademecum operativo

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.