Lunedì 26 Ottobre 2020

Cultura

'Archicultura': premio alla carriera al professor Giulio Busi

Bolognese, è docente universitario tra i massimi punti di riferimento per gli studi ebraici e rinascimentali

Da 'Archicultura' premio alla carriera al professor Giulio Busi

Nella foto Giulio Busi

ACQUI TERME - L’Associazione Archicultura conferirà il Premio alla Carriera “Città di Acqui Terme” al professor Giulio Busi, tra i maggiori esperti e divulgatori di cultura ebraica in Italia e nel mondo. La cerimonia avrà luogo sabato 12 settembre nell’ambito della XII edizione del Concorso Internazionale di Poesia “Città di Acqui Terme”. 

Bolognese, leva 1960, è docente universitario di caratura internazionale, mirabile letterato e uno dei massimi punti di riferimento per gli studi ebraici e rinascimentali. Tra l’altro, da oltre vent'anni, cura mostre di storia e di arte nei più importanti musei del mondo, da Ferrara, a New York, a Berlino. «Collabora con riviste specialistiche e quotidiani, tra i quali Tagesspiegel e il supplemento letterario de Il Sole 24 Ore dove si occupa di argomenti ebraici, aspetti del passato e temi della letteratura italiana, inchieste sulla società tedesca, approfondimenti storici» aggiungono all’interminabile curriculum dall’associazione organizzatrice. 

Il Premio alla Carriera “Città di Acqui Terme”, conferito dall’Archicultura e dal Comune di Acqui, è stato assegnato, negli anni, ad autori e critici di massimo prestigio quali Giorgio Bàrberi-Squarotti (2009), Guido Oldani (2010), Gian Luigi Beccaria (2011), Cesare Segre (2012), Carlo Ossola (2013), Joumana Haddad (2014), Mario Martone (2015) e Luciano Canfora (2018), Giorgio Ficara (2019). L’edizione 2020, la 12esima, incoronerà Giulio Busi. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.