Venerdì 23 Ottobre 2020

Spettacoli

Acqui in Palcoscenico: stasera il via con 'Le furie di Orlando'

Stasera, alle ore 21.30, verrà messo in scena al Palacongressi

Acqui in Palcoscenico: stasera il via con 'Le furie di Orlando'

ACQUI TERME - L’Acqui in Palcoscenico-BeinSide ha staccato gli ormeggi, seppur a causa dell’emergenza sanitaria, ridimensionato in una nuova location, non più en plein air in piazza della Conciliazione, ma indoor nel Centro Congressi di zona Bagni. L’abbrivio della 37esima edizione è stato affidato alla Compagnia Francesca Selva Con.Cor.D.A. e ‘Le furie di Orlando, la Battaglia, l’Eros, l’Amore, la Follia’, originale ispirazione della coreografa Selva sulle musiche di Giulio Aldinucci. Stasera, alle ore 21.30, verrà messo in scena al Palacongressi.

Stesse sede ed ora, ma domani, venerdì 17 luglio, sarà la volta dello spettacolo, in anteprima nazionale, di ‘Scacco matto’ della Compagnia Egribiancodanza. Pièce in due parti ideata e messa in scena dal coreografo Raphael Bianco, impreziosita dal contest stage dell’artista Enzo Galia. ‘Feroce Partita Reloaded’ è il sipario dello show. I ballerini della Compagnia  danzeranno sulle musiche di Cage, Bach accompagnate da percussioni tradizionali giapponesi. La seconda parte ‘Quartetto / Per la fine del tempo’, invece, cambierà registro espressivo sulle melodie composte da Ezio Bosso e Olivier Messiaen.  «Scacco Matto è uno spettacolo di danza contemporanea che intende sfidare e piegare a sé, ogni limite che l’emergenza sanitaria covid-19 ha imposto  al mondo dello spettacolo – ha spiegato la direttrice artistica Loredana Furno – Un dittico di danza contemporanea, dinamico, poetico e suggestivo dove al centro della ricerca coreografica è l’uomo con le sue inquietudini».

L’Acqui in Palcoscenico ha anche appuntamenti ‘fuori sede’. Domenica 19 luglio, alle 21.30, presso Palazzo Pallavicini di Mombaruzzo, a pochi chilometri dalla città bollente, si terrà ‘Un giorno a Palazzo’ con il Balletto Teatro di Torino. Il maniero costruito nel 1645 farà da suggestiva cornice ai volteggi del gruppo torinese, fondato dalla Furno nel 1979 e oggi un tra le compagnie italiane di maggiore rilievo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
.