Mercoledì 25 Novembre 2020

La mostra

La cultura acquese riparte da 'Acqui e dintorni'

A Palazzo Robellini dal 19 luglio fino al 30 agosto

Da 19 luglio torna la mostra 'Acqui e dintorni'

ACQUI TERME - Riparte la cultura acquese con una mostra organizzata da Casa comunale e Rotary Club di Acqui Terme. ‘Acqui e dintorni storia e costume’, un allestimento curato da Adriano Benzi e Rosalba Dolermo che verrà inaugurato a Palazzo Robellini il 19 luglio e rimarrà aperta al pubblico fino al 30 agosto.

«Sarà un’esposizione di circa 90 litografie, acqueforti, libri d'artista ed anche documenti e stampe tassativamente d’epoca, dal Settecento ai giorni nostri» hanno spiegato gli organizzatori. Tra le curiosità, alcune testimonianze a cavallo tra Ottocento e Novecento relative al gioco del pallone elastico, uno sport molto praticato nell’Acquese. Ci saranno anche atti pubblici ed editti dei secoli XVIII e XIX, testimonianze della  storia politica locale non solo della città bollente. E poi tanti libri e pubblicazioni d’epoca. «A corredo dell’esposizione  che si sviluppa nelle quattro sale ci sarà un catalogo con tutte le immagini dei soggetti esposti arricchite da testi esplicativi di Gianfranco Schialvino - illustrano - Naturalmente sarà assicurato il rispetto di  tutte le regole  in vigore per la tutela della salute: i locali saranno accuratamente igienizzati ed il personale di assistenza alla mostra avrà la massima attenzione affinché tutti i visitatori siano muniti di mascherine e opportunamente distanziati». 

Grande soddisfazione del sindaco Lorenzo Lucchini: «Il progetto è un lungo viaggio, che non solo permette di consegnare alla città la propria memoria attraverso manufatti del nostro territorio, ma dona il piacere di riscoprire e apprezzare con curiosità la meravigliosa creatività locale nei secoli antecedenti al nostro. Questa mostra rappresenta un raffinato tassello che va ad aggiungersi a un mosaico più ampio, quello realizzato da molti anni a questa parte grazie al prezioso contributo di Adriano e Rosalba Benzi. Un impegno così profondo, soprattutto in un momento storico tanto delicato come quello che stiamo vivendo, che porta a regalare alla nostra città e al nostro territorio una nuova manifestazione di alto profilo culturale».

La mostra sarà aperta martedì-domenica con orario 10-12.30, 16-19.  Info: 0144.770272 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Animalisti

Caccia in zona rossa? "Il solito favore ingiustificato"

14 Novembre 2020 ore 12:28
La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
.