Lunedì 25 Maggio 2020

Acqui Terme

Il cordoglio di Lucchini per la morte di Giulietto Chiesa

Il giornalista de 'L'Unità' e 'La Stampa' era nato ad Acqui il 4 settembre del 1940

Il cordoglio di Lucchini per la morte di Giulietto Chiesa

Nella foto Giulietto Chiesa

ACQUI TERME - Il sindaco Lorenzo Lucchini ha così ricordato la figura di Giulietto Chiesa, giornalista ed ex dirigente del Partito Comunista morto questa mattina all'età di 79 anni: «Muore una figura emblematica del giornalismo italiano. Ha speso un’intera vita a raccontare il mondo: dalla vita quotidiana dell’Unione Sovietica fino alla sua fine, dagli sconvolgimenti della guerra in Afghanistan alla globalizzazione. Sono molto dispiaciuto per la scomparsa di questo caro e illustre cittadino, che ha avuto i natali ad Acqui Terme. Esprimo le mie condoglianze a tutti i familiari e agli amici, a nome di tutta la comunità».

Chiesa, acquese di nascita ma originario della Val Borbera, è stato corrispondente da Mosca per 'L'Unità' e 'La Stampa', oltre che per il TG1, il TG3 e il TG5. Ha raccontato la vita quotidiana dell’URSS ed è diventato uno dei più stimati giornalisti sul posto ai tempi di Gorbaciov, con cui strinse una lunga amicizia. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

San Giorgio 

Dramma, agricoltore
si toglie la vita

15 Maggio 2020 ore 15:12
.