Venerdì 29 Maggio 2020

Acqui Terme

'Liberazione': anche l'Anpi alla cerimonia. Riapertura mercati rinviata

Alla celebrazioni del 25 aprile anche una rappresentanza dell'associazione partigiani

'Liberazione': anche l'Anpi alla cerimonia. Riapertura mercati rinviata

Il sindaco Lorenzo Lucchini

ACQUI TERME - Per il momento il mercato all'aperto deve aspettare. Lo annuncia lo stesso sindaco Lucchini: «Avremmo voluto riaprire i mercati il 28 di aprile, ma purtroppo le ravvicinate festività del 25 aprile e del 1° maggio ci mettono un po' in difficoltà. Sono ancora numerose le prescrizioni di tipo sanitario da rispettare, e impongono adeguamenti tecnici e logistici impossibili da realizzare nel giro di pochi giorni. Abbiamo anche pensato di sfruttare un spazio alternativo a quelli solitamente utilizzati per i mercati, ma dopo il sopralluogo di questa mattina abbiamo capito che non si tratta di una soluzione praticabile. Con ogni probabilità, quindi, riapriremo i mercati nei primi giorni di maggio con modalità che comunicheremo a breve».

Anche le celebrazione del giorno della Liberazione, come ormai noto, subiranno degli inevitabili stravolgimenti. «Una direttiva del Ministero dell'Interno - commenta Lucchini - ci impone di ridurre al minimo il numero dei partecipanti alla cerimonia. La direttiva che imponeva la sola presenza del Sindaco, però, è stata rivalutata. E' stata permessa la presenza di limitate rappresentanze dell'Anpi. Ad ogni modo, ho l'obbligo di sconsigliare qualunque tipo di manifestazione collaterale non autorizzata. A questo scopo ho messo una pattuglia in più a disposizione della Polizia locale. Interverrò in prima persona qualora ce ne fosse la necessità».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.