Lunedì 28 Settembre 2020

Pallavolo

Negrini Acqui, il poker è servito

La formazione termale conquista la Coppa Piemonte maschile. Evo, stop in semifinale

Negrini Acqui, il poker è servito

Festeggia Negrini La Bollente Acqui: per la quarta volta nella sua storia può alzare la Coppa Piemonte

CHIVASSO - In Coppa Piemonte Negrini La Bollente non ha rivali. Il primo atto del duello con Artivolley è a favore della squadra termale: un monologo per i ragazzi di Bob Astori  nella finalissima a Chivasso, 25/19, 25/14, 25/22, un trionfo che lancia, nel miglioe dei modi, la lunga volata playoff, in campionato, nel girone di ritorno della serie C maschile.

"Risultato mai in discussione - sottolinea il ds Stefano Negrini - Fin dai primi scambi si è capito quale fra le due squadre voleva vincere la coppa. Complimenti a tutti: prestazione  perfetta, aggressivi e lucidi fin dal primo scambio".

Astori ha tenuto in campo sempre lo stesso sestetto: Corrozzatto in palleggio, Demichelis opposto, Di Miele e Cravera bande, Boido e Perassolo centrali, Dispenza libero. Solo nella seconda metà del terzo parziale spazio anche a Scarrone (per Cravera). In panchina anche il vice, Ceriotti, e il dirigente Limberti.

"Adesso testa al campionato, con una carica in più. Questa Coppa ci aiuterà moltissimo".

Nel femminile, invece, si ferma in semifinale la corsa di Euromac Mix Evo, che perde così l'imbattibilità stagionale: 3/1 per Ricotto Volley Villafranca, alle alessandrine solo il primo set, 25/23, poi rimonta e successo delle avversarie, 25/16 25/23, 25/21. In finale è Rivarolo a spuntarla, 3/0 su Villafranca.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

.