Mercoledì 22 Gennaio 2020

Promozione

Acqui e Arquatese per i tre punti. Al "Cattaneo" derby quasi inedito

Asca e Gaviese non si incontravano da cinque anni, Valenzana e Ovadese impegnate in trasferta

Acqui ed Arquatese vogliono i tre punti, al "Cattaneo" un derby quasi inedito

Angelo Balzano con la maglia della Valenzana Mado

ARQUATA SCRIVIA - Dopo quindici giorni di stop, l'Arquatese torna in campo ospitando il Barcanova e l'obiettivo sono chiaramente i tre punti. Il mercato dei biancoazzurri per ora non ha dato grandi frutti: con gli addii di Kolaj e Massa - passati rispettivamente alla Gaviese ed al Cassano - la dirigenza si è presa un po' di tempo per decidere come muoversi sul mercato rinviando tutto a dopo la gara di domani. La sensazione comunque è che senza partenze 'pesanti' i movimenti in entrata nonostante gli infortuni a Motto, Manzati e Daga saranno limitati.

Discorso completamente diverso per l'Acqui che ha già messo a segno i due colpi più pregiati della sua campagna acquisti invernale: Rignanese - dal Vado via Legino - e Gilardi - un ritorno per il difensore centrale che proprio fra le fila dei termali cominciò la sua carriera calcistica prima di passare nelle giovanili della Sampdoria - sono due pezzi da novanta, il rientro dopo le ferie natalizie di Innocenti dall'infortunio che lo ha appiedato nella scorsa primavera la ciliegina sulla torta per cercare una rimonta che avrebbe dell'incredibile. Una vittoria casalinga con la Santostefanese, due lunghezze dietro ma con una gara da recuperare, sarebbe un buon inizio ed una bella iniezione di fiducia.

Al "Cattaneo" va in scena un derby quasi inedito: Asca e Gaviese si affrontarono in Promozione una volta sola cinque anni fa e in entrambi i confronti prevalsero i gialloblu. Il mercato delle due squadre finora è stato completamente differente: i gialloblu hanno lasciato tornare ad Ovada il 2000 Cazzulo oltre agli addii di Bencaga e Cartasegna facendo segnare in ingresso il solo colpo Lorenzo Robotti, i biancogranata hanno ceduto Scimone al Molassana, Mugnai al Lerma, Salvi alla Pozzolese ed Illario alla Fulvius ma registrano gli ingressi di Bosic dalla Novese, Kolaj dall'Arquatese e Coscia dalla Pozzolese.

Chiudono la presentazione della giornata le partite in trasferta di Ovadese Silvanese e Valenzana Mado, rispettivamente sui campi di San Giacomo Chieri e Pozzomaina: gli arancioneri hanno rivoluzionato buona parte della squadra con gli addii a Tangredi e Giusio bilanciati dagli arrivi di Roncati, Cazzulo, Donà e Federico Cimino. Cambio in attacco anche per i ragazzi di Nobili che salutano Dispenza ma accolgono il colpo da novanta Balzano dalla CBS: il suo apporto potrebbe portare in dote una vittoria che manca ormai da otto giornate.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Precipita dal quarto piano, muore una 45enne

12 Gennaio 2020 ore 13:35
Castelnuovo b.da

Incidente agricolo, muore 45enne

12 Gennaio 2020 ore 17:00
.