Sabato 15 Agosto 2020

Ovada

Vedrai: campus estivo sulla nonviolenza e disabilità

L'iniziativa si tiene nella frazione Rivere di Cartosio, a pochi chilometri da Acqui e rientra nei campi estivi promossi dal Movimento internazionale di Riconciliazione e dal Movimento Nonviolento del Piemonte

Vedrai Ovada

OVADA - E' in programma dal 15 al 20 luglio la seconda edizione del Campo estivo “Nonviolenza e disabilità: orizzonti comuni”. A promuoverlo sono l’Associazione per la pace e la nonviolenza di Alessandria e l’associazione Vedrai di Ovada che si occupa dell’uso delle tecnologie con persone con gravi disabilità. L'iniziativa si tiene nella frazione Rivere di Cartosio, a pochi chilometri da Acqui e rientra nei campi estivi promossi dal MIR (Movimento internazionale di Riconciliazione) e dal Movimento Nonviolento del Piemonte ormai con una tradizione trentennale. La giornata è divisa in due parti: al mattino lavoro in campagna con pulizia di un sentiero e la predisposizione dell’accesso ad un terreno anche per chi deve usare la carrozzella. Al pomeriggio si proseguirà nella ricerca sui significati della nonviolenza per le persone con disabilità. Per informazioni: nonviolence@libero.it ; tel. 334 3352704

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
Maltempo

Risarcimento danni: assicurazioni prese d'assalto

09 Agosto 2020 ore 09:16
.