Martedì 10 Dicembre 2019

L’inchiesta

Il malessere e poi la tragedia: muore mamma incinta di 35 settimane

La vittima è un’insegnante che abitava a Oviglio col marito.  Il cordoglio del sindaco 

Il malessere e poi la tragedia: muore mamma incinta di 35 settimane

L’ospedale di Alessandria

“E’ difficilissimo parlare in questo momento. E’ una tragedia, inaspettata. L’amministrazione comunale è vicina alla famiglia, così come tutta la comunità. Qualsiasi cosa abbia bisogno la famiglia ci saremo”.

A parlare dopo lo choc della scorsa notte è il sindaco di Oviglio, Antonio Armano. Ingrid Vazzola, 41 anni, insegnante di inglese, è morta con la sua bambina di 35 settimane. E’ accaduto all’ospedale di Alessandria dove la donna si era recata per un malessere.

Prima visita ieri al pronto soccorso. Poi le dimissioni. Quindi altro ricovero, d’urgenza, la scorsa notte. A quel punto la situazione era disperata. I medici non sono riusciti a salvare né la mamma né il nascituro. 

La donna abitava con il marito, Stefano Mantelli, ad Oviglio, accanto ai genitori di lui. La coppia ha un'altra bambina di quattro anni. 

Mantelli è un ingegnere della ditta Scc, costruzioni capannoni. Una tragedia immane che dovrà avere risposte. Sarà un’inchiesta a dover chiarire cosa è accaduto. 

“Ho parlato con suocero e marito di Ingrid, non ho potuto fare altro che fare le condoglianze. Sono senza parole, è terribile ciò che è accaduto”. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
.